La solita canzone

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La solita canzone di Gigi Proietti

La solita canzone
che sai gia’ come fa…
tara’, tara’, tara’ra,
c’e’ un poco di finzione
e un po’ di verita’
tara’, tara’, tara’ra.
Due note che si possono cantare
ci aiutano a scordare
quel mare di casini che ce so’
si fa tanto per dire
e tanto per giocare
e in fondo una canzone
e` solo un’occasione pe’ canta’.
Mi chiedi come va
sto bene da star male
in quest’Italia qua’
ch’e’ sempre carnevale
la maschera dov’e’
e’ meglio recitare
che vivere sul serio
la vita che si fa.
La solita canzone
che ormai non ha piu’ eta’…
tara’, tara’, tara’ra…
una piccola emozione
ancora ce la da’…
tara’, tara’, tara’ra…
ognuno e’ innamorato di se stesso
e insegue passo passo
il mito del successo e niente piu’.
Che cosa c’e’ da dire,
che cosa c’e’ da fare,
cantare una canzone
e’ tutto quello che possiamo fa’.

tara’, tara’, tara’ra…

tara’, tara’, tara’ra…
io canto per gli amici qui’ seduti,
per quelli ritrovati,
per quelli persi tanto tempo fa…
ma cosa c’e’ da dire
e cosa c’e’ da fare,
in fondo una canzone
e’ solo un’occasione pe’ canta’.
tararara’ rara’…
tararara’ ra

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
G

     Bm
La solita canzone  che sai gia' come fa...

       Em7      Am6
tara', tara', tara'ra,

          Am                      Am7
c'e' un poco di finzione e un po' di verita'

       C9       GM7
tara', tara', tara'ra.

    B7                       Em
Due note che si possono cantare

                   D                   E7
ci aiutano a scordare quel mare di casini che ce so'

   Cm                     Bm
si fa tanto per dire e tanto per giocare

     Am7                  D7
e in fondo una canzone e` solo un'occasione pe' canta'.

G Gaug   C
  Mi chiedi come va

      Cm
sto bene da star male

       G                      Em6
in quest'Italia qua' ch'e' sempre carnevale

   A                    A7
la maschera dov'e' e' meglio recitare

      Am                  D
che vivere sul serio la vita che si fa.

   Bm
La solita canzone che ormai non ha piu' eta'...

  Em7              Am6
tara', tara', tara'ra...

    Am                   Am7
una piccola emozione ancora ce la da'...

       C9       GM7
tara', tara', tara'ra...

  B7                           Em
ognuno e' innamorato di se stesso

                   D                 E7
e insegue passo passo il mito del successo e niente piu'.

      Cm                     Bm
Che cosa c'e' da dire, che cosa c'e' da fare,

   Am7                    D7
cantare una canzone e' tutto quello che possiamo fa'.

G       D# Cm
''Sax''    ''voce''

       Fm7         A#m6
tara', tara', tara'ra...

        A#m A#m7       C#9              G#M7
''Sax''     ''voce'' tara', tara', tara'ra...

   C7                           Fm                  D#
io canto per gli amici qui' seduti, per quelli ritrovati,

                    F7
per quelli persi tanto tempo fa...

     C#m
ma cosa c'e' da dire 

    Cm                     A#m7
e cosa c'e' da fare, in fondo una canzone

     D#7
e' solo un'occasione pe' canta'.

G#  D#7
tara  rara' rara'...

G#  D#7            G#
tara  rara' rara'. 

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here