La sposa morta

Testo Della Canzone

La sposa morta di Canzoni Fiorentine

Canzoni della Toscana

Son sei mesi che faccio il soldato,
‘na letterina la vidi arrivà.

«Sarà forse la mia morosa
che io lasciai sul letto ammalà»

Quando fui vicino al paese
campane a morto sentivo sonà.

«Sarà forse la mia morosa
che io lasciai nel letto ammalà»

«Portantino che porti quel morto,
oh, per piacere, riposati un po’».

Ed alzando quel bel velo bianco
la testa morta la vidi apparì.

Le sue labbra odoravan di terra,
mentre prima di rosa e di fió.

«Se da viva non l’ho mai baciata,
ora da morta la voglio bacià».

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here