La stagia de Thor

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

2006 Arìs del paradis

Testo Della Canzone

La stagia de Thor di I Luf

Canzoni popolari Lombardia

Chissà cumè l’è stada chissà cumè la sarà,
o truaa ‘na STAGIA in mezz al vangaà,
la STAGIA d’un vichingo volta un meter e mez
m’è bastaa sfiural per taja in mezz un ghezz.
La lusiva püsee de la Madona e di soo or,
l’era la STAGIA la SPADA de Thor!

Chissà cumè l’è stada, so birlà in mezz a un sogn
e l’era püsee bell che birlà in di scarion,
soo diventaa un vikingo ul vikingo di paison,
soo diventaa un vikingo con la stagia in man.
Se troeuj in gir la stria ghe foo cambia culur,
el diaul e la sua cua el scapa en del Signor,
se la foo girà in del ceel ghe foo la cua ai stell,
scurti ul resegon a la grigna ghe foo ‘l barbell

La lusiva püsee de la Madona e di soo or,
l’era la STAGIA la SPADA de Thor! 2V.

Un porcu e ‘na preghiera e pizzi una candila,
soo diventaa un vikingo vikingo del domila,
quand ghe n’hoo piee i ball scurti i de a la settimana,
feripula stela e foeuch in del ceel de Premana.
E quand che saroo mort, voeuri mia una crus,
sfilzum giò la STAGIA che me darà la luus,
la mia anima l’è un praa che specia la rugiada,
se naroo a l’infernu ruaraà una quaj pisada.

Ma fen che saroo in vita lasum ul me sogn,
lasum la mia STAGIA, ul me vikingo di paison,
ma fen che saroo in vita lasum ul me sogn,
lasum la mia STAGIA, ul me vikingo di paison

La lusiva püsee de la Madona e di soo or,
l’era la STAGIA la SPADA de Thor! 2VOLTE

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here