L’amicizia – Trilussa

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

L'amicizia – Trilussa di Trilussa

di Trilussa

La tartaruga aveva chiesto a Giove

– Vojo una casa piccola, in maniera

che c’entri solo quarche amica vera

che sia sincera e me ne dia le prove.

Te lo prometto e basta la parola;

– rispose Giove – ma sarai costretta

a vivere in una casa cosi stretta

che c’entrerai tu sola.

Il Crudeli, nel settecento, commentava cosi:

Ognun si chiama amico, ma balordo

è chi sopra un tal nome si riposa;

il bel nome d’amico è a ognun comune

ma la vera amicizia è un’altra cosa.

Ed ecco un altra favola antica che nel ESOPO appare cosi:

Socrate si stava fabbricando una casetta. Un passante si stupi che fosse cosi piccola.

– Come? – gli chiese – Un uomo della tua fatta si costruisce una casa cosi piccina?

– Voglia il cielo – rispose Socrate – ch’io possa riempirla di veri amici!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here