L’aquila – Mogol

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

L’aquila – Mogol canzone pubblicata per la prima volta nell’anno 1972

Tutto Mogol Tutte le canzoni dell’album

Tutto Mogol

Guarda la pagina artista di Mogol o naviga nella categoria Mogol

Testo della canzone: L’aquila – Mogol

In fondo al testo trovate il video della canzone

L’aquila – Mogol Testo:

di: ( Battisti – Mogol)

Il fiume va
guardo più in là
un’automobile corre
e lascia dietro sé
del fumo grigio e me
e questo verde mondo
indifferente perché
da troppo tempo ormai
apre le braccia a nessuno
come me che ho bisogno
di qualche cosa di più
che non puoi darmi tu
un’auto che va
basta già a farmi chiedere se io vivo
Mezz’ora fa
mostravi a me
la tua bandiera d’amore
che amore poi non è
e mi dicevi che
che io dovrei cambiare
per diventare come te
che ami solo me
ma come un’aquila può
diventare aquilone
che sia legata oppure no
non sarà mai di cartone no
cosa son io non so
ma un’auto che va
basta già a farmi chiedere se io vivo
basta già a farmi chiedere se io vivo
Il fiume va sa dove andare
guardo più in là in cerca d’amore
un’automobile corre non ci son nuove terre
e lascia dietro sé
del fumo grigio e me
e questo verde mondo nel quale mi confondo
indifferente perché
da troppo tempo ormai
apre le braccia a nessuno
come me che ho bisogno
di qualche cosa di più
che non puoi darmi tu
un’auto che va basta già a farmi chiedere se io vivo

Video



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here