Lei – Scrima Testo della canzone

Lei – Scrima Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Lei – Scrima

Era sempre fredda e silenziosa
mentre Roma si riposa
e sogno
labbra come un petalo di rosa
che sfiorando la pelle mi divora
non dire che non mi hai pensato più
che alla fine le favole ci credi pure tu
e non esco di casa per paura di incontrare
il tuo nome riflesso nella pioggia sembra il mare
ed io non so nuotare

RIT
Restiamo al letto che fuori fa freddo
a consumarci gli occhi nascosti dal mondo
io ti regalerò la luna
perchè tanto ce n'è solo una

E questa notte proviamo a dormire
che mi fa male restarti a guardare
tra le tue gambe
ed i miei giorni tristi
ancora tu come Battisti

Se i tuoi baci sono il ponte fra i sogni e la vita
ricalcherò la nostra storia su un foglio a matita
con la matita dell'Ikea, dell'Ikea
e quanti spicci abbiamo in tasca non ho idea

Volevo solo un caffè
mi hai detto passa da me
e tra due piatti di spaghetti sono già le tre
e per sbrigarmi ho presso troppo freddo in mototrino
e sto nascosto e ti sorrido dietro al finestrino

Non dire che non mi hai pensato proprio più
che alla fine le favole
ci credi pure tu
e non esco di casa per paura di incontrare
il tuo nome riflesso nella pioggia sembra il mare
ed io non so nuotare (X2)

RIT
Restiamo al letto che fuori fa freddo
a consumarci gli occhi nascosti dal mondo
io ti regalerò la luna
perchè tanto ce n'è solo una

E questa notte proviamo a dormire
che mi fa male restarti a guardare
tra le tue gambe
ed i miei giorni tristi
ancora tu come Battisti

Ancora lei ( X22 ) volte



Ecco una serie di risorse utili per Scrima in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Scrima

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here