Liberté – Ghali Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali,BPM e molto altro.

https://www.youtube.com/watch?v=rNsNOQt2u90

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Liberté – Ghali

Ci credi baby che da casa mia si sente
Che sei triste e oggi non hai voglia di niente
Ma voglio che tu sappia che io ci sarò sempre

Ti vengo a prendere in macchina anche senza patente
Ancora quel tipo, oh mio Dio, non ci credo
Più ti dice di no e più tu gli stai dietro
Ti crogioli in te stessa sul letto in stanza
Alzi la voce con mamma, non sai la sua importanza
Come ti senti oggi? (Sto)
Facce tristi emoji
Vai allo specchio ti guardi e ti odi
Mentre pettini quei nodi
Non puoi tornare indietro anche se rompi gli orologi
Quante stelle, quanti soli
Fuori è sereno e dentro tu piovi
Ma quand’è che stiamo soli?
Non penso più a niente quando ti muovi
Libertè
Tu basta che mi chiami sono lì per te
Pronto a coprirti dal proiettile
Lascia stare lei dai, prendi me
Ma perché proprio lei io, Dio, non capisco
Come quando il dj ferma il disco
Lei mi fa viaggiare pure senza il visto
Prende il meglio di me come il colonialismo

Hello
Non ci credo da quanto tempo l’inverno sembrava immenso
Piangere non ha più un senso, noo
Bello
Ora non serve l’ombrello so che abbiamo sbagliato spesso
Ma ora è diverso e il sole ci bacia lo stesso

So che ti senti sola e vuoi sapere il perché
Anche le tue amiche invidiose di te
Non sai di che parlare quindi non sai che farci
Stai con la gang, ti trovi meglio coi maschi
Pranzi con le Marlboro
Sorridi e poi piangi
La sera non mangi
In pancia hai Jumanji
Ma tu vuoi essere libera o schiava come gli altri?
Anche quando siamo soli siamo in tanti

Ah, sì
Davvero non mangi perché ingrassi? Io invece no
Io prenderò un menù maxi, mi sa di sì
E anche se mi ammazzi e scappi in taxi sopravviverò
Le patatine le mangio già in cassa
Il cassiere, qua, già sa come finirà

Hello
Non ci credo da quanto tempo l’inverno sembrava immenso
Piangere non ha più un senso, noo
Bello
Ora non serve l’ombrello so che abbiamo sbagliato spesso
Ma ora è diverso e il sole ci bacia lo stesso

Libertè, libertè, libertè
Basta che mi chiami e son lì per te
Libertè, libertè, libertè
Basta che mi chiami e son lì per te

Ecco una serie di risorse utili per Ghali in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Ghali



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here