L’istruzzione

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

L'istruzzione di Trilussa

di Trilussa

Loreto, pappagallo ammaestrato,
doppo trent’anni ritornò ner bosco
propio dov’era nato.
Er padre disse: – Come sei cambiato! –
La madre disse: – Nun te riconosco!
So’ diventato ‘na celebbrità!
rispose er Pappagallo co’ la boria
d’un professore d’università. –
Ho imparato a memoria
una dozzina de parole belle…
Dodici sole?…- Sì, però so’ quelle
che l’ommini ce formeno la Storia
e che so’, su per giù, le litanie
de li discorsi e de le poesie:
Iddio, Patria, Famija, Fratellanza,
Onore, Gloria, Libbertà, Doveri,
Fede, Giustizzia, Civirtà, Uguajanza…-
La madre disse: – Fijo, parla piano:
nojantri nun volemo dispiaceri…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here