Lo stroligo

">

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Lo stroligo di Vincenzo Fani

di Vincenzo Fani

Stanotte m’inzognai
Er Culiseo crollato
Che strano! Me penzai
Che vòto ch’ha lassato.
Appena me girai
Rimasi senza fiato:
Roma nun c’era più…
Aò! Tutto spianato!
Ma ecchete de botto
Un antro quarant’otto…
Er monno s’era rotto
Er sopra era sparito
E ‘n c’era gnente sotto.

Fortuna …me svejai
E ripenzanno ar fatto:
” Però nun se sà mai…
mò dico ‘na preghiera
pé mantenello dritto”.

Poesia Ispirata dall’entrata di San Pietro da dove si sale fino al Cupolone.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *