Lode all’inviolato

Album

È contenuto nei seguenti album:

1993 Caffè de la Paix
1994 Unprotected
1996 Battiato Live Collection Cd 2
2003 Last summer dance (Disc 2)

Testo Della Canzone

Lode all'inviolato di Franco Battiato

Ne abbiamo attraversate di tempeste
e quante prove antiche e dure
ed un aiuto chiaro da un’invisibile carezza
di un custode.

Degna é la vita di colui che é sveglio
ma ancor di più di chi diventa saggio
e alla Sua gioia poi si ricongiunge
sia Lode, Lode all’Inviolato.

E quanti personaggi inutili ho indossato
io e la mia persona quanti ne ha subiti
arido é l’inferno
sterile la sua via.

Quanti miracoli, disegni e ispirazioni…
E poi la sofferenza che ti rende cieco
nelle cadute c’é il perché della Sua Assenza
le nuvole non possono annientare il Sole
e lo sapeva bene Paganini
che il diavolo é mancino e subdolo
e suona il violino.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
La-             Mi-        Fa   Sol
Ne abbiamo attraversate di tempeste
La-     Mi-           Fa Sol
e quante prove antiche e dure
La-    Mi-        Fa     Sol     La-    Mi-
ed un aiuto chiaro da un'invisibile carezza
     Fa    Sol
di un custode.
La-           Mi-              Fa   Sol
Degna é la vita di colui che é sveglio
           La-        Mi-        Fa
ma ancor di più di chi diventa saggio
 Sol       La-  Mi-           Fa  Sol
e alla Sua gioia   poi si ricongiunge
La-      Mi-        Fa     Sol
sia Lode, Lode all'Inviolato.

La-               Mi-           Fa   Sol
E quanti personaggi inutili ho indossato
           La-                 Mi-  Fa
io e la mia persona quanti ne ha subiti
Sol     La-    Mi-
arido é l'inferno
Fa           Sol
sterile la sua via.

La-           Mi-            Fa   Sol
Quanti miracoli, disegni e ispirazioni...
           La-               Mi-  Fa
E poi la sofferenza che ti rende cieco
     Sol          La-               Mi-
nelle cadute c'é il perché della Sua Assenza
  Fa          Sol               La- Mi- Fa
le nuvole non possono annientare il Sole
        Sol    La-   Mi-
e lo sapeva bene Paganini
               Fa        Sol
che il diavolo é mancino e subdolo
          La-   Mi- Fa Sol
e suona il violino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here