L’ovino alla coque – Zecchino d’oro

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

L’ovino alla coque dello Zecchino d’oro 1996

Giuseppe Di Terlizzi
(S. e D. M. Tuminelli)

Sono stato un po’ malato e la mamma ha
detto: «Tu,
Hai il visino ch’è sciupato; devi un po’
tirarti su.
E per questo, in conclusione, da domani,
a colazione,
Ti darò qualcosa ad hoc: Un ovino alla
coque!…»
Prendo dal cestino, croccantissimo,
un crostino…
Lo intingo nell’ovino… ma, perbacco!…
casca giù!
Prendo un cucchiaino per pescare il mio
crostino…
Ma pure il cucchiaino nell’ovino cade giù.
Acchiappo una forchetta e stavolta,
senza fretta,
La immergo nell’ovino per pescare
il cucchiaino
E il crostino ch’è più giù…
Ma anche la forchetta, che tenevo stretta
Mi scappa e nell’ovino casca giù!
Che shock… quell’ovino alla coque!
Prendo un mestolino, con prudenza
lo avvicino
Al bordo dell’ovino… manco a dirlo!…
cade giù!
Prendo un arpioncino e lo scaglio nell’ovino
Per prendere il crostino… ma anche quello
resta giù!
Afferro una scaletta, lunga lunga, stretta
stretta,
La calo nell’ovino per cercare l’arpioncino
Insieme al mestolino, la forchetta,
il cucchiaino
E il crostino che è più giù…
Ma anche la scaletta che tenevo stretta
Mi sfugge e nell’ovino cade giù!
Che shock… quell’ovino alla coque!
Ma quanto è profondo?… È un pozzo senza
fondo!
Divento furibondo sempre più
Ovino malandrino, ridammi il mio crostino!
Se calo un panierino me lo mandi su?…
Calo un lampioncino con un lungo
cordoncino
Nel fondo dell’ovino, per capire un
po’ di più
Scende giù il lumino all’interno dell’ovino
Fa luce per benino… e ti scopro che laggiù
Sul fondo c’è un pulcino tutto giallo
canarino
Che insieme al mio crostino si è mangiato
il cucchiaino
In seguito, di fretta, ha ingoiato la forchetta
Assieme al mestolino ha fatto fuori
l’arpioncino
Con tutta la scaletta lunga lunga, stretta
stretta
E, ultimo spuntino, si è pappato il
lampioncino e la luce non c’è più!
E questo mistero sembra ancor più nero
Adesso che non ci si vede più!
Che shock quell’ovino alla coque!
Ma ecco che la mamma interrompe
il dramma
Svegliandomi mi fa saltare su:
«Toc-toc?… c’è l’ovino alla coque!»
Che shock… quell’ovino alla coque!

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here