L’ultima preghiera

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

1998 Mediamente isterica
2008 Mediamente isterica (Deluxe Edition)

Testo Della Canzone

L'ultima preghiera di Carmen Consoli

A rogo strega eretica
e le tue ceneri
si disperderanno con vento
a rogo strega eretica
e le tue mani
non dissemineranno mai più
cattiva sorte
che la tua voce
si ammutolisca per sempre

Credo di non sopportare
questo lamento straziante
adesso le fiamme asciugano
le tue lacrime
e il tuo sguardo
non si poserà più
sui nostri bambini innocenti
hai il tempo
per l’ultima maledizione
o per l’ultima preghiera
tra migliaia di scongiuri

Credo di non sopportare
questo lamento straziante
e le tue mani
non dissemineranno mai più
cattiva sorte
e le tue mani
non dissemineranno mai più
cattiva sorte
e le tue mani
non dissemineranno mai più
cattiva sorte

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here