L’urdemo emigrante

Introduzione

Indice

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

L'urdemo emigrante di Canzoni Napoletane

(di V. Campagnoli – G. Campagnoli – M. Guida – G. Quirito )
Mario Merola e Francesco Merola

arrivene ddò mare
e dinde all’ucchie terre assaje luntane
nun portene bandiere
ma sulo na speranza rinde ‘o core
e quande veg ‘a tutta chest’a gente
me pare e verè a me tante anne fà
lassave o sole e ‘o mare inutilmente
l’america cercave a verità
tu cà si state ll’urdeme emigrante
me le imparate tu sta verità
sultante dio pò giudicà sta’ ggente
a me che c’e rimaste pe cantà
tu cà si state ll’urdeme emigrante
pe tutte ‘o munne a voce e sta città
ma sta voce ca cante sulamente
pe chi ancore cerc ‘a libertà
na varca e ciente sto
pe cchesta gente l’america sta ccà
s’astrignene ‘e ccriature
mentre a’lluntane a terre s’avvicine
e vuje cà giudicate facilmente
cercate dinde o core ‘a verità
pecche parlamme e nun facimme niente
ccheste ‘e na storie e tanto tiempo fà
tu cà si state ll’urdeme emigrante
me le imparate tu sta verità
sultante dio pò giudicà sta’ ggente
a me che c’e rimaste pe cantà
tu cà si state ll’urdeme emigrante
pe tutte ‘o munne a voce e sta città
ma sta voce ca cante sulamente
pe chi angore cerc ‘a libertà
a voce pe sunnà
si tu papà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here