Maramao perché sei morto – Canzoni popolari

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Maramao perché sei morto – Canzoni popolari

 

(M.C. Consiglio – Panzeri)
Trio Lescano – Natalino Otto  – Maria Jottini
* Rita Pavone 1968
* Renzo Arbore e i suoi Swing Maniacs 2005 Vintage!…Ma non li dimostra
* Nicola Arigliano1999 Nu Ritratto – Live in Matera2005 Colpevole2006 I swing ancora! 80 Anni mai fuori tempo!

Miao miao miao miao
Quando tutto tace
su nel ciel la luna appar
col mio più dolce caro miao
ti amo maramao
vedo tutti i mici
sopra i tetti passeggiar
ma pure loro senza te
sono tristi come me

maramao perché sei morto
pane e vin non ti mancava
l’insalata era nell’orto
e una casa avevi tu
le micine innamorate
fanno ancor per te le fusa
ma la porta e’ sempre chiusa
e tu non rispondi più

maramao maramao
fanno i mici in coro
maramao maramao
mao mao mao mao mao

maramao perché sei morto
pane e vin non ti mancava
l’insalata era nell’orto
e una casa avevi tu

maramao maramao
maramao maramao
mao mao mao mao mao

maramao maramao
fanno i mici in coro
maramao maramao
mao mao mao mao mao

maramao perché sei morto
pane e vin non ti mancava
l’insalata era nell’orto
e una casa avevi tu…

=========================
Nicola Arigliano1999 Nu Ritratto – Live in Matera

Maramao perché sei morto?
Pane e vino non ti mancava,
La insalata era nell’orto,
E una casa avevi tu.
Le micine micie micie micie micie tanto tanto innamorate
Fanno ancor per te le fusa,
Ma la porta resta chiusa,
E tu non rispondi più.

Maramao… Maramao…
Fan le micie in coro:
Maramao… Maramao…
Ah mao, mao, mao, ah mao, mao, mao

Maramao perché sei morto?
Pane e vino non ti mancava,
La insalata era nell’orto,
E una casa avevi tu.
Go man!

Maramao… Maramao…
Fan le micie in coro:
Maramao… Maramao…
Ah mao, mao, mao, ah mao, mao, mao

Maramao perché sei morto?
Pane e vino non ti mancava,
La insalata era nell’orto,
E una casa avevi tu.
Ah maramao
Ah maramao
Ah maramao mao mao
E una casa… avevi tu

Maramao!

[Parlato]
Go, go, go, go, go
L’orchestra!
Il nonno di Antonello Vannucchi… lo abbiamo accontentato
Grazie!
E adesso c’era un omonimo, si chiamava Nicola anche lui
Degli Anni ’20, come… ?… Sì! Quello lì, sì
Lui, Nicola Maldacea, negli Anni ’20 contava questa macchietta interessante
I napoletani sono sottili…
E dov’è, dov’è la parte trerza di questa…
C’è la parte seconda… la parte terza dove l’hanno messa?
È un club… la la la… do do…
Ascolese dove l’hanno messa?…
Ma varda un po’ va, se te le metto a posto io, la partitura va
Eh sa… la seconda… ecco ecco questa questa qui, ce l’ho
Ce l’ho Ascolese, è venuto eh, è venuto oh
I love uhe
Vai maestro vai…

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here