Mare nostre

Testo Della Canzone

Mare nostre di Canzoni Abruzzesi

Testo di Luigi Illuminati
Musica di Antonio Di Jorio

Mare nostre,
mare che crijj’a stu core
na passione d’amore
e mme fì ‘ncantà;
mare bbelle
sopr’a sta bbella paranze
l’aneme li luntananze
se mett’a ssugnà.

Voga voghe,
marenare;
voga voghe
pe stu mare
che nen dorme
e suspire nghe mmé.

Mare chiare,
mare de latte e d’argente,
ogne ddulore e tturmente
me vujje scurdà.
Mare granne
come nu ciele stellate,
tremà ssa luce ‘ncantate
lu core mme fà.

Voga voghe,
marenare;
voga voghe
pe stu mare
che nen dorme
e suspire nghe mmé.

Mare nostre,
mare de ggioje e de feste,
tutta luce ssa veste,
tutta chiarità.
Mare bbelle,
damme ssa vesta lucente,
famme de luce e de vente
e ffamme vulà.

Voga voghe,
marenare;
voga voghe
pe stu mare
che nen dorme
e suspire nghe mmé.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here