Maria Rosa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Maria Rosa di Canzoni Napoletane

(di Antonio De Curtis
Mariangela D’AbbraccioFranco RicciClaudio Villa

Dint’ ‘o vico Paraviso
sta nu sciore ‘e giuventù,
ca se chiamma Maria Rosa,
si ‘a vedite è nu bijou.
Na faccella ‘e cera fina
cu nu pare d’uocchie bblu,
na vucchella curallina;
nè, vulite niente cchiù?

Maria Rosa, Maria Rosa, Maria Rosa,
tene belle, tene belle,
tene belle tutt’ ‘e ccose…
Tutt’ ‘e ccose ‘e Maria Rosa,
songhe belle, songhe fresche,
songhe amabile e azzeccose…
‘Mpont’ ‘o musso, ddoie cerase:
rosse rosse comm’a cchè
sò cerase ‘e mille vase
ca me fanno stravedè!

Cu ‘nu muorzo, mamma mia che bella cosa
me magnasse sti cerase ‘e Maria Rosa.

Tengo pronto pure ‘a casa
‘nmiez’ ‘a piazza d’ ‘o Gesù,
Mo m’accatto ‘o lietto ‘e sposa,
tutt’ ‘e mobbil’ ‘e Cantu’.
I’ c’ ‘o ddico tutt’ ‘o juorno
quanno stammo a tu per tu:
Mariarò, aggio perzo ‘o scuorno,
Mariarò, salveme tu!

Maria Rosa, Maria Rosa,
tene belle, tene belle tutt’ ‘e ccose,
tutt’ ‘e ccose ‘e Maria Rosa
songhe belle, songhe fresche e sò addirose.
Cu stu pietto a manticetta…
sfugliatelle, ma cche ssò,
mo se schiatta ‘a cammicetta,
io mo moro, Mariar’.

Cu ‘nu muorzo, mamma mia che bella cosa,
me magnasse ‘e sfugliatelle ‘e Maria Rosa.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here