Milano bene – Fedez

Milano bene – Fedez canzone pubblicata per la prima volta nell’anno 2013

Sig. Brainwash – L’arte di accontentare Tutte le canzoni dell’album

Sig. Brainwash – L’arte di accontentare

Guarda la pagina artista di Fedez o naviga nella categoria Fedez

Testo della canzone: Milano bene – Fedez

In fondo al testo trovate il video della canzone

Milano bene – Fedez Testo:

(feat. Danti)

(testo: Federico Lucia, Daniele Lazzarin – musica: S. Benussi, V. Catanzaro)

A piedi nudi per la città

sono in cerca della donna giusta per me

sono vestito di merda non entro nel privè

amore mio ti aspetto di la che qui non mi fanno entrare

perché io mi vesto male chi cazzo me lo fa fare

Eppure sono andato anche ad una sfilata

con una siringa piena e una vena di ottimismo

ma se mi metto una maglietta attillata

sembro Britney Spears con problemi di alcolismo

Ue festa in piscina sulla costa smeralda?

mi scappa da pisciare, ue che bell’acqua calda

ma dopo arriva la stagione dei saldi

così prendo le Gucci di due taglie più grandi

e vado nei locali della gente coi miliardi

con una strabica che mi fa il gioco di sguardi

al Just Cavalli ci vanno solamente gli anziani

farciti di cash come i cannoli siciliani

culo perfetto tette grosse occhi castani

la prima cosa che guardi in una donna? le mani

uomini nani alti come Gary Coleman

Amore mi ami? capitale della Florida

A piedi nudi per la città

sono in cerca della donna giusta per me

sono vestito di merda non entro nel privè

amore mio ti aspetto di la che qui non mi fanno entrare

perché io mi vesto male chi cazzo me lo fa fare

Mi piacerebbe andare in giro a piedi nudi per la città

ma ho troppa paura di prendere le verruche

quando vai a ballare mamma dice copriti bene

che ti ammali perché ha paura del freddo? No delle prostitute

copriti bene copriti bene fare l’amore tanto fa bene

se non ti copri rischi le pene

vuoi vivere bene? copriti pene

discoteca costa troppo guardaroba

rompono il cazzo per il vestito

arrivo nudo col preservativo (fatelo passare)

è colpa di quella pubblicità quella che davano tanti anni fa

quella mi ha messo paura quella con la gente con l’alone viola

sei bella da paura metto l’impermeabile baby

come il timbro del privè senza luce viola non lo vedi

A piedi nudi per la città

sono in cerca della donna giusta per me

sono vestito di merda non entro nel privè

amore mio ti aspetto di la che qui non mi fanno entrare

perché io mi vesto male chi cazzo me lo fa fare.

Accordi


Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here