MILLE SPINE – Psicologi Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
MILLE SPINE – Psicologi

Cuori in auto fanno file in galleria
Non parliamo, non scherziamo
E tu lo sai che
L'unica cosa che so è che non sei più mia
Dove andiamo, se sterziamo sul catrame
Attimi che mi confondono, sentimenti che mi sfondano
Tu che ti senti in pericolo
Il tuo cuore troppo piccolo
Come se ci fosse niente di speciale
Come se mi parli ma non sai ascoltare

Un posto riparato per me è pure un po' normale
E se piangi lasci al
Tuo cuore di soffrire, se mangi mille spine
E se parli sembra che
Non ho cose da dire se mangio mille spine

Prenditi tutto, la casa, la carta, la Play, la TV
La musica anni ottanta, la giacca e vai via
Basta che ricordi le notti con l'erba e la musica a palla
Che hai passato in camera mia
Ho ancora un po' di nostalgia
Questo orologio va avanti di un sacco
Vorrebbe vedermi col fuso di scatto
Con te sotto il braccio, perso a Palo Alto
Verresti con me se trovassi il coraggio?
E te ne vai
Vestita come fossi uscita mo da Camden Town
Sai che c'è, di comportarmi con te
Anche se potresti almeno dire "Ciao"

E se piangi lasci al
Tuo cuore di soffrire, se mangi mille spine
E se parli sembra che
Non ho cose da dire se mangio mille spine

Come le foglie su un cavalcavia
Come la merda nella testa mia
Dentro quadri di Picasso faccio foto a scatto
Mentre tu vai via
Preso mille spine a colazione
Per il mio spazio non per il mio umore
Calmo mentre conto ore, ma muoio quando il sole sorge

Ecco una serie di risorse utili per Psicologi in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *