Miseria nera

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1968 Adriano rock
2006 Unicamente Celentano CD 1

Testo Della Canzone

Miseria nera di Adriano Celentano

(testo di Luciano Beretta e Miki Del Prete – musica di Gino Santercole)

Miseria nera
Nel mondo d’oro
Mattina a sera
Io cerco lavoro
Ho buone braccia da adoperare
Son quattro le bocche
Che in casa mi chiedono da mangiare.

Io vendo il cuore
Io vendo, per non morire
La vita e bella,
Ma e bella per pochi
E non per me.

Da muratore
In fonderia
Poi minatore
E cose via
Con queste mani
Non so rubare
E batto la porta di tutti chiedendo
Da lavorare.

Io vendo il cuore
Io vendo, per non morire
La vita e bella,
Ma e bella per pochi
E non per me.

Miseria nera
Nel mondo d’oro
Mattina a sera
Io cerco lavoro
Ho buone braccia da adoperare
Son quattro le bocche
Che in casa mi chiedono da mangiare.

Io vendo il cuore
Io vendo, per non morire
La vita e bella,
Ma e bella per pochi
E non per me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here