Na’ mamma

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Na' mamma di Nino D’Angelo

Quanne na’ mamma vo’ parla,
Nun te tiene tiempe ant’a senti,
a mette a rette tutt’e cose,
tante na mamma po’ aspetta,
e sule quanne se fa viecchie
e ti pigliane e rimorse
tu a vulisse a cuntenta,
quanne na mamma sta malate
sa ‘nascunne a malattia pecchè
sule isse vuo’ suffri
e te regale nu surrise
quanne cirche e qualche cose
te vuo’ sempe a cuntenta.

E te pense,
e te cumoglie quanne sta durmenne,
comme se fosse sempe piccerelle,
te venne accarezza,
ma nun te fa scetà e te guarde s’accorge
ca tu ancora l’assomiglie,
ma dint ‘o core suie come’ cuntente,
‘o tiempo vo’ ferma’,
pe nun se fa lassa’.

Quanne na mamma’ nun ce sta,
se veste sulle a cammena,
e sta strade mille votte
nun te vulisse maie ferma,
guardanne ‘o tiempo che passate
vire tutte che scuntate,
nun t’aspette niente cchiù,
quanne na mamma se ne ghiute
vire ‘o trene che partute,
e non lo puo cchiù piglia,
e t’appiene all’ansa ca te piglie,
e na fumata e sigarette,
a na via che fatte gia’.

E si sule,
cu l’uocchie fuse abbagnane i ricorde
quanne a turnave e ta rapeve a porte
e sa grappave a’ tte,
nun te lassave cchiù e si sule
cuntane l’ore l’attime e minute
vulisse dare nu calcio a sta vita
ma a vita e’ chesta cca’,
e tu a sapive gia’ cara mamma
‘nun ta po’ accatta’,
nisciune cchiù t’arra’..
Na’ mamma.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here