Napule e’ chino ‘e femmene

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Napule e' chino 'e femmene di Canzoni Napoletane

(BarattaLama)

Si’ bella e cara,
ma si’ pazzòteca;
e viene a spènnere,
dich’i’, just’addu me?!
Nu mese ‘ammore,
tre mise ‘appícceche!
Io, nevrastenico,
só’ peggio ‘e te!

Oje né’,
si te vuó’ sciogliere,
‘a strada è libera:
puó’ cammená!…
Napule è chino ‘e femmene
cchiù calme ‘e te…
cchiù doce ‘e te…
cchiù scicche ‘e te!…

Si tu mme lasse,
t’avissa credere
ca i’, p
a còllera,
nun magno e bevo cchiù?!
Comme te sbaglie!
Pòzzo refónnere
nu grammo ‘e lacreme
e to vvide tu!

Oje né’,
si te vuó’ sciogliere,
‘a strada è libera:
puó’ cammená!
Napule è chino ‘e femmene
tutte pe’ me…
ca vònno a me…
pazze pe’ me…

Mme basta sulo,
p’avé na femmena
na vranca ‘e spíngule
na cena e nu cafè…
E po’ stó’ a posto:
Cu ‘a luna pallida,
p
o ssulitario,
chi è meglio ‘e me?!

Oje né’
mme voglio sciogliere!
I’ voglio ll’aria
pe’ respirá!…
Napule è chino ‘e femmene
cchiù fresche ‘e te…
cchiù belle ‘e te…
cchiù bone ‘e te!…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here