New York – Nicolas Bonazzi

Album

È contenuto nei seguenti album:
2010 Dirsi che è normale

Testo Della Canzone

New York – Nicolas Bonazzi di Nicolas Bonazzi

I goodbye dell’alba fanno sanguinare
Per le strade appiccicose Agosto muore
Dimmi tu che cosa dovrei fare
Quando vengon corte le parole
Nella fame delle 6 c’è troppo amore
E i liquidi che ho già versato in te
Se puoi prova a farmi una ragione
Mentre ad un semaforo su un taxi un’altra notte muore

E lontano da te scarterò
Le mie pagine dense di memorie
E poi penso a chi spiegherò
Che lontano da morire
Le tue labbra mi appartengono
E tornando da te sentirò
I silenzi inondare i marciapiedi
New York
Penso a chi spiegherò
Che lontano da morire
Le tue labbra mi appartengono

I goodbye dell’alba fanno sanguinare
Per le strade usate la mia mente va
Scorterò i miei ricordi fino al mare
Fisso con lo sguardo per vederli decollare

E lontano da te scarterò
Le mie pagine dense di memorie
E poi penso a chi spiegherò
Che lontano da morire
Le tue labbra mi appartengono
E tornando da te
Sentirò i profumi inondare i marciapiedi
New York
Penso a chi spiegherò
Che lontano da morire
Mentre un altro Agosto muore
Mentre Brooklyn dorme bene
Rido senza far rumore

E lontano da te
Scarterò le mie pagine
Dense di memorie
New York
E tornando da te
Sentirò che lontano da morire
Le tue labbra mi appartengono.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here