Non è Amore – Carmen Ferreri Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali,BPM e molto altro.

https://www.youtube.com/watch?v=8hv6PJ7_6qU

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Non è Amore – Carmen Ferreri

La mia stanza affaccia in un cortile interno
che se piove sembra di stare ad un concerto
che poi la pioggia mi è sempre piaciuta
mi ricorda che ritorna sempre il sereno
ti ho aspettato con la luce accesa
perché so che hai paura del buio
e se non hai mangiato niente da stamattina
in cucina t’ho lasciato la mia cena.

Cosa… c’è rimasto da dirci
se poi vai con la prima che incontri
e non riesci più a guardarmi
cosa… c’eravamo promessi
quel giorno sotto casa mia
nemmeno te lo ricordi.

Sulla mia faccia c’è ancora stampata la tua mano
che tanto poi alla fine è sempre colpa mia
ed ho provato a cambiare mille volte lavoro
ma non bastava mai per la tua gelosia.

Cosa… c’è rimasto da dirci
se ci tocchiamo le mani
solamente per affondarci
cosa… ti è rimasto dei miei occhi
se mi usi come un tappeto
per pulire via i tuoi rimorsi.

Io te l’avevo detto, te l’avevo detto
che sarebbe andato tutto a puttane
che l’amore vero, l’amore vero
non è la tua assurda ossessione
eri la mia notte di Natale
la frase da dire a bassa voce
possibile che non ti accorgi
che questo non è amore!

Ogni cicatrice oggi è il mio più bel difetto
mi ricorda cosa sono stata
e se t’avessi detto almeno una volta quello che penso
forse mi sarei salvata.

Cosa… c’eravamo promessi
sotto il palco a voce alta
mentre suonavano i nostri pezzi
cosa… ti è rimasto da dirmi
tanto lo so che ti nascondi
perché vali meno di quanto pensi.

Io te l’avevo detto, te l’avevo detto
che sarebbe andato tutto a puttane
che l’amore vero, l’amore vero
non è la tua assurda ossessione
eri la mia notte di Natale
la frase da dire a bassa voce
possibile che non ti accorgi
che questo non è amore
eeeh
che questo non è amore.

Sulla porta ci sono ancora attaccati i nostri cognomi
che se ci ripenso mi sale una rabbia
che non riesco a tirar fuori
figlia mia ti scrivo in questa lettera… i miei dolori
stai bene attenta… a chi affidi i tuoi… sorrisi migliori.

Ecco una serie di risorse utili per Carmen Ferreri in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Carmen Ferreri



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here