Non ti fermo

Album

È contenuto nei seguenti album:
2003 Sarò musica

Testo Della Canzone

Non ti fermo di Gianluca Capozzi

Fuori dalla mia gabbia cerchi la libertà convinta di trovare
Quello che non hai avuto gia, ieri ti và già stretto domani
Poi chissà se avrà la taglia giusta quella per la tua identità
Io non ti fermo seguo la tua scia mettendo sul viso la mia
Ipocrisia no non ti fermo tanto resti mia tu credi di
Andare via…

Ma lo guardi e ti accorgi che c’è qualche cosa che parla
Di me, nei gesti e negli occhi che ha, qualche cosa che hai
Amato già.

Perditi nel suo mondo amalo più che puoi ma quel che davo
In cambio; lui non potrà darlo mai, e come respirare un
Meccanismo che nessuno potrà mai insegnare nemmeno
Un’altra a me ma non ti fermo seguo la tua scia tenendo
Sul viso la mia ipocrisia no non ti fermo tanto resti mia
Tu credi di andare via…

Ma lo guardi e ti accorgi che c’è qualche cosa che parla
Di me, nei gesti e negli occhi che ha, qualche cosa che hai
Amato gia.

Lo so capirai… che due come noi non si perdono mai và
Pure se vuoi…

Ma lo guardi e ti accorgi che c’è qualche cosa che parla
Di me, nei gesti e negli occhi che ha, qualche cosa che hai
Amato gia…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here