Non volevo

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Non volevo di Festival di Sanremo 1993

(di Rosario Di Bella)
Rosario Di Bella

TRA I FIUMI E LE COLLINE

SI SPENGONO TRAMONTI

PER NOI CHE SIAMO PICCOLI

E UN PO’ SOLI.

LA SERA E’ COSI’ FRESCA

LA LUNA E’ COSI’ CHIARA

VORREI PROVARE

A NON PENSARE A NIENTE

E MI CONFONDO CON LE NUVOLE

E VOLO IN ALTO OLTRE IL MIO RESPIRO.

LUNGO LE SERE,

LE STRADE E LE FRONTIERE

SI SENTE UN SUONO FORTE

UN RIMBOMBAR DI CANTO

E NOI DISTESI A FARCI OMBRA

SOGNANDO ISOLE E MONDI INDEFINIBILI.

E NO CHE NON VOLEVO

LASCIARTI IN QUESTO POSTO

E NO, E NO…

LO SAI CHE NON VOLEVO

TENERTI COME UN SASSO

COSI’ CON TE IN QUESTO POSTO

COME SIAMO DIFFICILI

QUANDO CI INNAMORIAMO

SIAMO SOTTILI VELE

CONTRO UN VENTO SILENZIOSO

TI PRENDEREI PER MANO

TI PORTEREI LONTANO

DA QUESTI GRATTACIELI

E CASE DI METALLO

E L’UNO ACCANTO ALL’ALTRO SENZA FAR RUMORE

SOGNANDO ISOLE E MONDI INDEFINIBILI.

E NO CHE NON VOLEVO

LASCIARTI IN QUESTO POSTO

E NO E NO…

LO SAI CHE NON VOLEVO

TENERTI COME UN SASSO

COSI’ CON TE IN QUESTO POSTO

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here