Nove maggio

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Nove maggio di Ivan Della Mea

E nei giorni della lotta
rosso era il mio colore
ma nell’ora del ricordo
oggi porto il tricolore.

Tricolore è la piazza
tricolori i partigiani
«Siamo tutti italiani»
«Viva viva la nuova unità».

E che festa e che canti
e che grida e che botti
e c’è Longo e c’è Parri
e c’è anche Andreotti.

E c’è il mio principale
quello che mi ha licenziato
quello sporco liberale
anche lui tricolorato.

Mi son tolto il fazzoletto
quello bianco verde e rosso
ed al collo mi son messo
quello che è solo rosso.

E mi hanno dato del cinese
mi hanno detto “disfattista”
ho risposto secco secco
«Ero e sono comunista».

Ieri ho fatto la guerra
contro il fascio e l’invasore
oggi lotto contro il padrone
per la stessa libertà.

E se vi va bene il liberale
con Andreotti e il tricolore
io vi dico «Siete fottuti
vi siete fatti incastrar».

E mi hanno dato del cinese
mi hanno detto “disfattista”
ho risposto secco secco
«Ero e sono comunista».

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
      Re           Sol
E nei giorni della lotta
      Re           Sol
rosso era il mio colore
        Do        Sol
ma nell'ora del ricordo
     Re            Sol
oggi porto il tricolore.

Tricolore è la piazza
tricolori i partigiani
«Siamo tutti italiani»
«Viva viva la nuova unità».

       Do          Sol
 E che festa e che canti
       Re          Sol
 e che grida e che botti
       Do          Sol
 e c'è Longo e c'è Parri
       Re           Sol
 e c'è anche Andreotti.

E c'è il mio principale
quello che mi ha licenziato
quello sporco liberale
anche lui tricolorato.

Mi son tolto il fazzoletto
quello bianco verde e rosso
ed al collo mi son messo
quello che è solo rosso.

 E mi hanno dato del cinese
 mi hanno detto "disfattista"
 ho risposto secco secco
 «Ero e sono comunista».

Ieri ho fatto la guerra
contro il fascio e l'invasore
oggi lotto contro il padrone
per la stessa libertà.

E se vi va bene il liberale
con Andreotti e il tricolore
io vi dico «Siete fottuti
vi siete fatti incastrar».

 E mi hanno dato del cinese
 mi hanno detto "disfattista"
 ho risposto secco secco
 «Ero e sono comunista».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here