Oceano – Fabrizio De Andrè Testo con accordi

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali,BPM e molto altro.

Di questa canzone sono Disponibili anche:

Accordi per Chitarra

https://www.youtube.com/watch?v=TtkBIN11Ru4

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Oceano – Fabrizio De Andrè

Quanti cavalli hai tu seduto alla porta?
Tu che sfiori il cielo col tuo dito più corto
la notte non ha bisogno
la notte fa benissimo a meno del tuo concerto
ti offenderesti se qualcuno ti chiamasse “un tentativo”

Ed arrivò un bambino con le mani in tasca
ed un oceano verde dietro le spalle
disse “Vorrei sapere
quanto è grande il verde, come è bello il mare, quanto dura una stanza
è troppo tempo che guardo il sole, mi ha fatto male”

Prova a lasciare le campane al loro cerchio di rondini
e non ficcare il naso negli affari miei
e non venirmi a dire
“Preferisco un poeta
preferisco un poeta ad un poeta sconfitto”

Ma se ci tieni tanto
puoi baciarmi ogni volta che vuoi.

Di questa canzone sono Disponibili anche:

Accordi per Chitarra

Ecco una serie di risorse utili per Fabrizio De Andrè in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Fabrizio De Andrè

Tutti gli ACCORDI PER CHITARRA delle canzoni di Fabrizio De Andrè



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here