Oh Fanciulla all’imbrunir (Dell’alcova nel tepor)

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Oh Fanciulla all'imbrunir (Dell'alcova nel tepor) di Claudio Villa

(F. Lehár – Bongiovanni)

Oh fanciulla, all’imbrunir
dimmi “Vuoi da me venir?”
Io t’attenderò,
non dir di no.

Della mia casetta allor,
che è nascosta in mezzo ai fior,
reginetta ormai
tu ben sarai.

Al mio cuor ti stringerò
e coi baci ti dirò
del mio grande amor
il folle ardor.

Della notte nel mister
niun ci segue sul sentier
e nessun vedrà
se l’uscio s’aprirà.

Entriamo insiem, chiudiamo e poi
l’uscio sarà fra il mondo e noi,
la luna intanto ne occhieggia dal ciel
ma tacerà, muta e fedel.

Eccheggerà l’imene arcan
un usignuol, lontan, lontan,
mentre abbracciati vedremo spuntar
il sol che sulla fronte ci verrà a baciar.

Oh fanciulla, all’imbrunir
dimmi “Vuoi da me venir?”
Io t’attenderò,
non dir di no.

Dell’alcova nel tepor
sogneremo baci e amor.
Io t’attenderò,
non dir di no!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here