Orgoglio e dignità – Lucio Battisti

Stampa Testo                                    

Album

È contenuto nei seguenti album:

1980 Una giornata uggiosa

Testo Della Canzone

Orgoglio e dignità – Lucio Battisti

(di MogolLucio Battisti)

Senza te
senza piu’ radici ormai
tanti giorni in tasca
tutti li a spendere
perche’
allegria non c’e’
forse e’ un poco di paura
che precede l’avventura
eppure io
ero stanco apatico
non c’era soluzione
ma si che ho fatto bene
ma perche’
adesso senza te
mi sento come un sacco vuoto
come un coso abbandonato
no
orgoglio e dignita’
lontano dal telefono
se no si sa
eh no
un po’ di serieta’
aspetta almeno un attimo
oh oh oh…uh…

senza te
leggero senza vincoli
sospeso in mezzo all’aria
come un elicottero
perche’
nell’aria piu’ non c’e’
quel mistero affascinante
che eccitava la mia mente
no
orgoglio e dignita’
lontano dal telefono
se no si sa
eh no
un po’ di serieta’
aspetta almeno un attimo
oh oh
or go
gli o
e di
gni ta’
or go
gli o
e di
gni ta’
or go
gli o
e di
gni ta’
or go
gli o
e di
gni ta’
or go
gli o
e di
gni ta’

 


[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
La  (La Lab)  Fa#m (Re Do#) Sim (Sol Fa#) Mi  
Na nananana
La                     (La Lab)     Fa#m7 
Senza te          senza più     radici ormai 
                           Sim7                            Mi
tanti giorni in       tasca  tutti lì da         spendere        
       Do#m     Fa#m                  Sim
perché                   allegria non c’è
Mi7                 Fa#m7         Reb
Forse è un poco di  paura 
                          Re       Mi       
   che precede l’avventura! 
La                     (La Lab)     Fa#m7
Eppure io           ero stanco e apatico
                      Sim                                      Mi
non c’era   soluzione ma sì che ho fatto    bene 
       Do#m    Fa#m                  Sim
Ma perché           adesso senza te
      Mi7               Fa#m7         Reb
mi sento come un sacco vuoto
                           Re          Mi    
come un coso abbandonato 
 Sim      Mi                 Do#m      Fa#m
No!               Orgoglio e dignità!
                          Re7+/9   Mi         Fa#  
 Lontano dal telefono,          se no si sa!   
      Sim      Mi                       Do#m      Fa#m 
Eh, no!                 Un po’ di   serietà
                               Re7+/9    Mi     Fa# 
aspetta almeno un attimo!           Mnnn!
La                                       Fa#m7 
     Senza te       senza nana vincoli
                              Sim                           Mi
  sospeso in mezzo all’aria  come un  elicottero
       Do#m    Fa#m                        Sim
perché                    nell’aria più non c’è
 Mi7                      Fa#m7         Reb
        quel mistero  affascinante
                            Re                Mi   
        che eccitava la mia mente? 
 Sim      Mi                 Do#m      Fa#m
No!               Orgoglio e dignità!
                          Re7+/9   Mi         Fa#  
 Lontano dal telefono,          se no si sa!   
      Sim      Mi                       Do#m      Fa#m 
Eh, no!                 Un po’ di   serietà
                               Re7+/9    Mi 
aspetta almeno un attimo!           
                               Re
Aspetta ancora un attimo  
 Mi         Re      Mi    La
mnananana





Il paradiso non è qui

Solm   (Solm4 Solm)
                                  Amico mio il paradiso non è qui
                                                      Dom
qui c’è lavoro e sopravvivere si può
                                                           Dom
ma un’altra lingua un altro modo di pensare
                  Re                             Solm
se non ti abitui è anche facile morire
Solm                                 Do6                Solm
Il vino costa un occhio e poi non è un granché
                                                              Dom
le donne invece qui ci sono anche per te
Dom
ma son diverse dalle nostre lo vedrai
     Re                                               Mib
il lunedì non san nemmeno più chi sei
Dom                        Re             Solm    Do6 Solm  Do6   
e veramente tue non sono state mai    uh mm!        Uhu!
Solm
Per questa gente noi siamo quelli del salame
                                                          Dom
e per cognome qui ci chiamano spaghetti
Dom 
prima di noi c’è stata troppa gente infame
                     Re                                 Solm
per cui son buoni e solo ancora dei corretti
Solm                           Do6                Solm 
Un nostro amico si è sposato l’anno scorso
                                                            Dom
e da quel giorno è stato come averlo perso
Dom
sembra felice si è comprato anche la casa
            Re                               Mib
e la domenica coltiva le sue rose
          Dom          Re                  Solm   Do6 Solm  Do6
però talvolta ci saluta anche in inglese uh    mm!   Uhu!
Solm (Solm4 Solm)       Dom                           
                                     Marì Cos’ho fatto Marì? 
      Solm  Solm4  Solm
io qui
       Dom
E tu là! Cos’ho fatto Marì? 
Solm                            Dom          Solm  
Ho paura d’averti perso scrivi per carità   
Do6 Solm Do6 Solm
mmm

Rem      Solm       
 La     Sib   Solm    La Rem Sol6 Rem     
[] vocalizzo seguendo il tema [] 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *