Padrone Olivetti

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Padrone Olivetti di Canzoniere Pisano

(Canzoniere Pisano, Piero Nissim)

Padrone Olivetti, un nostro compagno
Ha perso la testa s’è andato ad ammazzare
Tu potrai dire che era malato
Ma noi la sappiamo la verità !

Padrone Olivetti, una macchina un uomo
Nei tuoi progetti han la stessa funzione
Tu vedi solo la produzione
E quel che si guasta si deve buttar!

Padrone Olivetti, la tua baracca
Resterà in piedi, finchè ti si ascolta
Le tue invenzioni sono la morsa
Che noi soltanto potremo spezzar

Dividi e comanda: è il motto di sempre
Di tutti i padroni di questa terra
La nostra vita è tutta una guerra
A stare attenti a non farci fregar!

Tu ci hai divisi in categorie
Chi è più capace guadagni più
Ma il tuo discorso
Davanti alla pressa
E” una menzogna non regge più!

E quest”inganno, uno dei tanti
E” il loro giogo per farci tacere
Siam tutti uguali senza il potere
E tutti assieme dovremo lottar.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
           Sol                 Do                       
Padrone Olivetti, un nostro compagno
            Sol                      Re  
Ha perso la testa s'è andato ad ammazzare
Sol                      Do
Tu potrai dire che era malato
             Sol          Re   Sol
Ma noi la sappiamo la verità !

Padrone Olivetti, una macchina un uomo
Nei tuoi progetti han la stessa funzione
Tu vedi solo la produzione
E quel che si guasta si deve buttar!

           Sol                
Padrone Olivetti, la tua baracca
           Re                    Sol
Resterà  in piedi, finchè ti si ascolta
                          Do
Le tue invenzioni sono la morsa
           Re                Sol
Che noi soltanto potremo spezzar

Dividi e comanda: è il motto di sempre
Di tutti i padroni di questa terra
La nostra vita è tutta una guerra
A stare attenti a non farci fregar!

Tu ci hai divisi in categorie
Chi è più capace guadagni più
Ma il tuo discorso
Davanti alla pressa
E" una menzogna non regge più!

E quest"inganno, uno dei tanti
E" il loro giogo per farci tacere
Siam tutti uguali senza il potere
E tutti assieme dovremo lottar.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here