Panama

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 Panama e dintorni
1993 Dal vivo volume 1
1998 Canzoni a raccolta (Time and silence) (Live)
2006 Ho sognato una strada

Testo Della Canzone

Panama di Ivano Fossati

* Enrico Ruggeri1989 Contatti
* Fiorella Mannoia2004 Concerti CD 1

Di andare ai cocktails con la pistola
non ne posso più
piña colada o coca cola
non ne posso più

Di trafficanti e rifugiati
ne ho già piena la vita
oh maledetta traversata
non sarà mai finita, ma

Vedete a nove nodi appena
si è un punto fisso nel mare
che sa di nafta e lo nasconde
con l’odore del té e dell’erba da fumare.

Oh mamaçita Panama dov’è
ora che stiamo in mare
sull’orizzonte ottico non c’è
si dovrà pur vedere
signori ancora del té
il nostro porto di attracco darà segno di sé.

Quando a Londra il comando
di questa galera mi sembrò un affare
un comandante per quanto giovane
dovrebbe stare in mare

La compagnia non fece storie
no no no e lo credo bene
portare esplosivo ai fuoriusciti
mica a tutti conviene.

Oh mamaçita Panama dov’è
ora che stiamo in mare
sull’orizzonte ottico non c’è
si dovrà pur vedere
signori ancora del té
il nostro porto di attracco darà segno di sé.

Della francese che si sente sola
non ne posso più
sta a proravia di un camerire
che invece guarda giù

Con l’ambasciata portoricana
è al quinto mambo stasera
chissà le facce sapessero di agitarsi
su una polveriera.

Di andare ai cocktails con la pistola
non ne posso più
piña colada o coca cola
non ne posso più

Signori un ultimo té
il nostro porto di attracco non dà segno di sé.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   

REm          DO               SOLm
Di andare ai cocktails con la pistola

REm    DO    SOLm
non ne posso più

REm  DO       SOLm
piña colada o coca cola

REm       DO    SOLm
io non ne posso più

di trafficanti e rifugiati

ne ho già piena la vita

maledetta attravesata 

non sarà mai finita

ma vedete a nove nodi appena

si è un punto femo nel mare

che sa di nafta e lo nasconde con l'odore del 

the e dell'erba da fumare


FA          SIb DO    FA
Oh mamacita panama dov'è

FA                SIb  DO
ora che stiamo in mare 

FA             SIb DO     FA
sull'orizzonte ottico non c'è

             SIb
si dovrà pur vedere

DO                 FA
signori ancora del the

REm
fra breve il porto di attracco 

     LAm4/7   REmDO SOLm
darà segno di sè 


Quando a Londra il comando di questa 

galera mi sembrò un affare

e un comadante per quanto giovane

dovebbe stare in mare


la compagnia non fece storie no no no

e lo credo bene

portare esplosivi e fuoriusciti

mica a tutti conviene


Oh mamacita panama dov'è

ora che stiamo in mare

sull'orizzonte ottico non c'è

si dovrà pur vedere

signori ancora del the

fra breve il porto di attracco 

darà segno di se


Della francese che si sente sola

non ne posso più

sta a proravia di un cameriere

che invece guarda giù


con l'ambasciata portoricana

è al quinto mambo stasera

chissà le facce sapessero di agitarsi

su una polveriera


Di andare ai cocktails con la pistola

non ne posso più

pina colada o coca cola

io non ne posso più


   FA SIB DO FA SIB DO FA SIB DO FA SIb
eh 


DO                FA
Signori un ultimo the

REm
il nostro porto di attracco

LAm4/7          REmDO SOLm
non da segno di sè....

REm

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here