Pane e rose

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Pane e rose di Casa del vento

Guarda lontano

Non ti fermare

Anche se la strada

Ti sembra finita.

Più di una volta

Avrai da lottare

Morderai il fango

Nella tua storia.

Un giorno vorrei

Poterti parlare

Di tutte le cose

Che tengo nel cuore.

Di quante cadute

La polvere in bocca

Di quanto i tuoi occhi

Hanno pianto di rabbia.

Posso donarti soltanto

Il pane e le rose

Scaldare i tuoi giorni d’inverno

Con la mia onestà.

Ti voglio parlare

Di cosa è importante

Che non serve a niente

La corsa al denaro.

Del pianto e il sudore

Delle tue radici

Dell’uomo spezzato

E lasciato per terra.

Lam
Ricordo i miei occhi

Le corse nei prati

Nei giorni di pioggia

Di nuvole e vento.

E dei temporali

Nei giorni di Maggio

Bagnato dall’acqua

E l’incanto del fiume.

Posso donarti soltanto

Il pane e le rose

Scaldare i tuoi giorni d’inverno

Con la mia onestà.

Ti voglio parlare

Delle gambe sporche

E delle memorie

Dei vecchi alla sera.

Ti vorrei parlare

Di cosa ho imparato

Di quale saggezza

Mi ha dato il passato.

Non so se saprò

Quando sarai grande

Rispondere ai dubbi

Delle tue domande.

Io penso al domani

E alle nuvole nere

Di quanta ingiustizia

Ti possa fermare.

Posso donarti soltanto

Il pane e le rose

Scaldare i tuoi giorni d’inverno

Con la mia onestà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here