Panico – Diodato Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Panico – Diodato

Sorpreso dalla mia coscienza
Coi sogni ancora in bilico
E in pieno stato d'emergenza
Al buio io non abdico
E mi riprendo quello che mi spetta
Solo ciò che merito
Tutta la rabbia di chi troppo aspetta
E tutto quello che vi dedico
E chi è sorpreso alzi pure la mano
Chi mi pensava meno stupido
Li lascio a voi tutti i miei giorni sensati
Io preferisco ancora un po' di panico

prende alla testa e alle mani
E ti fa un buco nello stomaco
Che non mi importa più se tu non mi ami
Ora puoi andare pure, diavolo
E sono perso in questa folle danza
In questo suono afrodisiaco
Io sono note e suono in questo universo
E vibro forte e intenso e non mi fermo mai

prende alla testa e alle mani
E mi fa un buco nello stomaco
Che non mi importa più se tu non mi ami
In questo suono afrodisiaco
Io sono note e suono in questo universo
E vibro forte e intenso e non mi fermo mai
E non
sentirmi diverso
Io preferisco ancora un po' di panico.

Ecco una serie di risorse utili per Diodato in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *