Paraviso e fuoco eterno

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Paraviso e fuoco eterno di Canzoni Napoletane

(Ernesto MuroloTagliaferri)

Nun pare ‘nfama cu ‘sta faccia ‘e santa…
niente mme faje…ma ‘e ‘nfamitá só’ ciento!
ca sulo ‘o core mio ne pò dá cunto…
e damme nu veleno a tradimento!
E famme fá una morte…ma no tante!

e famme fá una morte…ma no tante!…

Ammore! Ammore! Ammore!
Paraviso e fuoco eterno!
Si’ veleno e calamita!
Tu si’ ‘a morte e tu si’ ‘a vita…
Ammore! Ammore!

Niente mme faje, ma dint’a st’uocchie nire,
ce stanno cchiù buscíe ca prete a mare…
Mme faje campá cu pálpete e paure…
Meglio na pugnalata sotto core,
ca pónte d’ago da ‘a matina â sera…

ca pónte d’ago da ‘a matina â sera…

Ammore! Ammore! Ammore!

Te voglio bene e t’odio a tiempo stesso,
e pe’ te fá murí, t’affatturasse!
Ma po’, Madonna mia, si overo fosse…
curresse â casa, a mamma mme vasasse,
na botta sott
o core e mm’accedesse!…

Na botta sotto core e mm’accedesse!…

Ammore! Ammore! Ammore!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here