Passeggiando col mio cane

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Passeggiando col mio cane di B-Nario

Chiudi quella finestra ho la luce negli occhi mi fa stare male (ti prego)
è una cosa che non sopporto quante volte te lo devo dire
in questa casa è cosi dal lunedì al venerdì
è da più di vent’anni che mi sveglio così
ma che bella giornata da passare all’aperto porto fuori il cane (andiamo)
basta che non tiri che non scappi e ti comporti bene
ma che bella sorpresa c’è l’azzurro così sulla città
è da un sacco di tempo che non si vedeva

RIT : passeggiando col mio cane in una via
In una zona di Milano in periferia
Camminando senza fretta in compagnia
Mi sembra una città diversa un po più mia (x2)

Lascio a casa l’auto e niente motorino oggi si va a piedi
C’è il sole
Ti ricordi il grande prato e le partite di pallone (insieme)
Cosa ne dici se lasciamo stare tutto e ci vediamo la
A riscoprire se ancora è tutto come prima
Saranno quasi sei anni dall’ultima volta che ci ho messo piede (si vede)
Dove c’era l’erba e il prato adesso c’è un supermercato
Ogni volta che cambia è un ricordo che passa e se ne va
Quando ti ho incontrata eri li seduta

RIT: x2
Passeggiando passeggiando col mio cane

RIT: x2

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   

Fa Sib

  Fa
Chiudi quella finestra
		  Sib
no la luce negli occhi

mi fa stare male, ti prego
Fa
e' una cosa che non sopporto
 Sib
quante volte te lo devo dire??
Fa		  Do	      Rem   Do   Sib
In questa casa è così dal lunedì al venerdì
	        Do                     Fa
è da più di vent'anni che mi sveglio così

Ma che bella giornata
da passare all'aperto
porto fuori il cane, andiamo
basta che non tiri
che non scappi e ti comporti bene
vah! che bella sorpresa c'è l'azzurro così sulla città
				      Fa
e da un sacco di tempo che non si vedeva...

		     Fa		 Do
Passeggiando col mio cane in una via
	    Sib			Fa
in una zona di Milano in periferia
		    Fa		  Do
camminando senza fretta in compagnia
	     Sib                  Fa
sento una città diversa un pò più mia

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia

Fa Sib Do  Fa Sib Do

Lascio a casa l'auto
niente motorino
oggi si va a piedi, c'è il sole
ti ricordi il grande prato
e le partite di pallone, insieme
cosa ne dici se lasciamo stare tutto e ci vediamo là
a riscoprire se è ancora tutto come prima

saranno quasi sei anni
dall'ultima volta
che ci ho messo piede, si vede
dove c'era l'erba, il prato
adesso c'è un supermercato, peccato
ogni luogo che cambia è un ricordo che passa e se ne va
quando t'ho incontrata eri lì seduta

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia

Do Sol
passeggiando
Sib Fa
passeggiando col mio cane
Do Sol
e paseggiando
Sib Fa
passeggiando col mio cane

Do Sol Sib Sol

		       Sol	  Re
Passeggiando col mio cane in una via
	      Do 		Sol
in una zona di Milano in periferia
		Sol		 Re
camminando senza fretta incompagnia
	      Do		   Sol
sento una città diversa un pò più mia

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia

Passeggiando col mio cane in una via
in una zona di Milano in periferia
camminando senza fretta incompagnia
sento una città diversa un pò più mia



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here