Pastorale di Capracotta (IS)

Testo Della Canzone

Pastorale di Capracotta (IS) di Liturgica e Sacra

Ahi! Dove amor ti spinge, o mi diletto,
e come in questo fien trovi ricetto?
Ma tu gemi e tu già tremi
di rigore: Ahi! Mio Bambin.
Vieni e t’assonna;
ti scalda nel mio seno e fa’ la nonna.

Mi guardi e poi sospiri! Ah mio Signore,
intendo che vuoi dirmi: è freddo il core!
Ma al tuo sguardo già tutt’ardo
tutto avvampo ormai per te.
Caro ti assonna;
riposa in questo core e fa’ la nonna.

Accetta il mio dolore. E’ quanto, o Dio,
il sonno tuo sia dolce al pianto mio.
Mai lasciarti, sempre amarti
ti prometto, o mio Bambin,
dunque ti assonna;
chiudi le belle luci e fa’ la nonna.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here