Persone sole

Album

È contenuto nei seguenti album:
1998 Station Wagon

Testo Della Canzone

Persone sole di Syria

sto seduta qui
gli occhi al tramonto
il sole in cielo
é un grande soldo
e cade come un’ostia luminosa
giú in bocca al mondo
e che cosa c’é, cosa non c’é
verrei veloco lí da te
se tu ci fossi
se tu esistessi
dall’altra parte di me
seduta sul ciglio del mondo
sola su questo molo
la cittá in sottofondo
sentire battere il cuore
di tutte le persone
le persone sole
le vedi qui davanti al mare
come tante linee parallele
come comete senza natale
come coriandoli d’estate
sempre gli stessi foulard
e le cravatte sbagliate
sassi levigati dal fiume della vita
bambini coi capelli bianchi
senza finestre, come le dita
nel buio dei guanti
e che cosa c’é,cosa non c’é
l’infinito é finito dentro me
chissá se tu mi sta aspettando
dall’altra parte di te
seduta sul ciglio del mondo
sola su questo molo
la cittá in sottofondo
sentire battere il cuore
di tutte le persone
e ti manco, come mi manchi
dentro al fiato e dentro ai fianchi
mentre il sole va a finire in bocca al mondo
ma dove andranno a finire
tutte quelle persone sole
le persone sole
le vedi qui davanti al mare
come tante linee parallele
con le loro impossibili storie d’amore
protagonisti senza essere visti
le persone sole
sono le luci delle processioni
milioni di candele nelle candelore
con il loro bisogno di raccontare
mi piace immaginarli danzare
al ritmo di un na nananana

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here