Pilota di guerra

Album

È contenuto nei seguenti album:

1987 Terra di nessuno
2006 Tra un manifesto e lo specchio

Testo Della Canzone

Pilota di guerra di Francesco De Gregori

Non per entrare nel merito del motore,
ogni motore ha una musica e io la so.
Così per sempre nel vento la farò cantare,
per questa mia povera terra da sud a nord.
E quanto è solo un uomo lo sa solo Dio,
mentre volo sopra le ferite della città.
E come un grande amore gli dico addio,
e come è solo un uomo lo so solo io.

Oltre le nuvole, oltre le nuvole,
o se possibile ancora un minuto più in là,
con questa notte ai miei piedi,
più nera e più buia a vederla da qua,
ma un giorno il giorno tornerà.

Così la vita vola sotto le ali,
e passa un’altra notte su questa guerra,
e sulle case degli uomini tutti uguali,
nel grande orfanotrofio della terra.
E a cosa serve un uomo lo so solo io,
che spargo sale sopra le ferite della città.
E come a un grande amore gli dico addio,
e a cosa serve un uomo lo sa solo Dio.

Oltre le nuvole, oltre le nuvole,
o se possibile ancora un minuto più in là,
con questa notte ai miei piedi,
più nera e più buia a vederla da qua,
ma un giorno il giorno tornerà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
Non per entrare nel merito del motore, ogni motore ha una musica e io la
so. Così per
la-                 do          fa     do
sol  la-

sempre nel vento la farò cantare, per questa mia povera terra da sud a
nord.
           do             fa                 do
sol

E quanto è solo un uomo lo sa solo Dio, mentre volo sopra le ferite
della città.
sol-                               do7           fa
la7          re-  do sib

E come un grande amore gli dico addio, e come è solo un uomo lo so solo
io.
si-                            sol-    re              la
re


la- do si- sol- re la re


Oltre le nuvole, oltre le nuvole, o se possibile ancora un minuto più in
là,  con questa
re7      do      sol      re  mi-         do       sol    re- sol
do  re    mib

notte ai miei piedi, più nera e più buia a vederla da qua, ma un giorno
il giorno
fa            sib         sol7       do-              fa       fa5+

tornerà.
  sib      la re la si- sol re la re


Così la vita vola sotto le ali, e passa un'altra notte su questa guerra,
e sulle case
la-          do            fa      do
sol     la-

degli uomini tutti uguali, nel grande orfanotrofio della terra.
      do           fa          do                         sol

E a cosa serve un uomo lo so solo io,che spargo sale sopra le ferite
della città.
sol-                            do7               fa
la7           re- do sib

E come a un grande amore gli dico addio, e a cosa serve un uomo lo sa
solo Dio.
si-                               sol-    re
la                 re


si- sol- re la re


Oltre le nuvole, oltre le nuvole, o se possibile ancora un minuto più in
là, con questa
re7      do     sol       re  mi-        do     sol       re- sol
do re   mib

notte ai miei piedi, più nera e più buia a vederla da qua, ma un giorno
il giorno
fa           sib        sol7         do-              fa        fa5+

tornerà.
sib        la re- sib fa la7 re la si- sol re la re



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here