Poster

Album

È contenuto nei seguenti album:

1975 Sabato pomeriggio
1982 Alè-oò (Disco 1)
1992 Ancora assieme
1996 Attori e spettatori (Disco 1)
1998 A-Live (Cd 3)
2000 Acustico (Disco 1)
2005 Tutti qui – Collezione dal 1967 al 2005 (Cd 1)
2007 Buon viaggio della vita (Cd 1)
2010 “Per il mondo” world tour 2010

Testo Della Canzone

Poster di Claudio Baglioni

(di: Claudio BaglioniAntonio CoggioBacalov)

* Mina1985 Finalmente ho conosciuto il conte Dracula (Cd 1)1996 Canzoni d’autore

Seduto con le mani in mano
sopra una panchina fredda del metrò
sei lì che aspetti quello delle sette e trenta
chiuso dentro il tuo paletot
un tizio legge attento le istruzioni
sul distributore del caffè
ed un bambino che si tuffa dentro un bigné

E l’orologio contro il muro
segna l’una e dieci da due anni in qua
il nome di questa stazione
è mezzo cancellato dall’umidità
un poster che qualcuno
ha già scarabocchiato dice vieni in Tunisia
c’è un mare di velluto
e tu che sogni
sogni sogni di fuggire via
di andare
lontano
lontano
andare
lontano
lontano

E da una radiolina accesa arrivano le note
di un’orchestra jazz
un vecchio con gli occhiali spessi un dito
cerca la risoluzione a un quiz
due donne stan parlando
con le braccia piene di sacchetti dell’UPIM
ed un giornale è aperto sulle pagine dei film

E sui binari quanta vita che è passata
e quanta che ne passerà
e due ragazzi stretti stretti
che si fan promesse per l’eternità
un uomo si lamenta ad alta voce
del governo e della polizia
e tu che intanto sogni ancora sogni
sempre sogni di fuggire via
di andare
lontano
lontano
andare
lontano
lontano

Sei lì che aspetti quello delle sette e trenta
chiuso dentro il tuo paletot
Seduto sopra una panchina fredda del metrò

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
RE-  LA  RE7  SOL-  SOL-7  DO7  FA  SIb  SOL-  MI  LA7

  RE-                                   LA7
Seduto con le mani in mano sopra una panchina fredda del metr•
                                                RE-
sei l che aspetti quello delle sette e trenta chiuso dentro il tuo paletot
   RE7                                     SOL-
un tizio legge attento le istruzioni sul distributore del caffŠ
   RE-                LA7                  RE-
ed un bambino che si tuffa dentro ad un bignŠ.

RE-  LA  RE7  SOL-  SOL-7  DO7  FA  SIb  SOL-  MI  LA7

  RE-                                     LA7
E l'orologio contro il muro segna l'una e dieci da due anni in qua
                                         RE-
il nome di questa stazione Š mezzo cancellato dall'umidit…
   RE7                                       SOL-
un poster che qualcuno ha gi… scarabocchiato dice:"Vieni in Tunisia"
       MI7                                   LA               LA7
c'Š un mare di velluto ed una palma e tu che sogni di fuggire via
     RE      MI-     LA4/5LA7  RE   SI-     MI       LA4/5LA9RE     RE LA
di andare lontano, lontano,       andare lontano, lontano.
RE-                                 LA7
Da una radiolina accesa arrivano le note di un'orchestra jazz
                                                 RE-
un vecchio con gli occhiali spessi un dito cerca la risoluzione a un quiz
    RE7                                      SOL-
due donne stan parlando con le braccia piene di sacchetti dell'Upim
   RE-                   LA7                RE-
ed un giornale Š aperto sulla pagina dei films.

RE-  LA  RE7  SOL-  SOL-7  DO7  FA  SIb  SOL-  MI  LA7

  RE-                              LA7
E sui binari quanta vita Š passata e quanta ne passer…
                                            RE-
e due ragazzi stretti stretti che si fan promesse per l'eternit…
   RE7                                SOL-
un uomo si lamenta ad alta voce del governo e della polizia
  MI7                                      LA               LA7
e tu che intanto sogni ancora sogni sempre sogni di fuggire via.
     RE      MI-     LA4/5LA7  RE   SI-     MI       LA4/5LA9RE     RE LA
di andare lontano, lontano,       andare lontano, lontano.
    RE-                                         LA
Sei l che aspetti quello delle sette e trenta chiuso dentro al tuo paletot
                     LA7               RE-
seduto sopra una panchina fredda del metr•.

LA  RE7  SOL-  SOL-7  DO7  FA  SIb  SOL-  MI  LA7  RE-



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here