Quando “Bandiera rossa” si cantava

Testo Della Canzone

Quando "Bandiera rossa" si cantava di Canzoni Fiorentine

Canzoni della Toscana
Dante Priore

E o mamma!
E i figlio!
Mamma i’ che c’è da cena?
Figlio mio, no c’è niente!
Quando “Bandiera rossa” si cantava
a i’ men tre volte a i’ giorno si mangiava
e ora e si canta “Bella giovinezza”
non si sta ritti dalla debolezza!

E i’ suo padre
in camicia nera
e va alla festa in giù ein su
gli è portantin della bandiera
e la miseria la trionferà!

Mamma, i’ che c’è da cena?
Niente, figliolo mio!
Quando “Bandiera rossa” tu cantavi
delle brave bistecche tu mangiavi
e ora che tu canti “Giovinezza”
tu caschi in terra dalla debolezza!

Evviva, viva
i’ nostro duce:
sempre alla fame ci si riduce
e cor i’ vostro “Alala-là”
ma sempre ‘i pane va a rincarà!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here