Qué linda es Cuba – Canzoni politiche

Stampa Testo

Testo Della Canzone

Qué linda es Cuba – Canzoni politiche

 

 

E. Saborit
Anno 1961 

Oye: tu che dices que mi patria no es tan linda
oye: tu que dices que lo nuestro no es tan bello:
yo te invito a que busques per el mundo
otro ciel tan azul como mi cielo
Una luna tan brillante como aquella
que se pierde en la dulcura de la cã na,
un Fidel che vibra en las montanãs,
un rubì, cinco franjas y una estrella
Cuba, qué linda es Cuba!
quien la defiende la quiero mas.
Cuba, qué linda es Cuba!
ahora que es libre la quiero mas.
Cuba, qué linda es Cuba!
ahora sin yanquis la quiero mas.

=================================
Senti: tu che dici che la mia patria non è poi così bella;
senti, tu che dici che qui da noi non è poi così tanto bello:
io ti invito a cercare per il mondo
un altro cielo azzurro come il mio cielo,
una luna che brilli come quella
che si perde nel dolce della canna da zucchero,
un Fidel che vibra sulle montagne,
un rubino, cinque strisce e una stella.
Cuba che bella è Cuba!
Chi la difende l’ama di più.
Cuba che bella è Cuba!
Ora che è libera l’amo di più.
Cuba che bella è Cuba!
Ora senza yankees l’amo di più.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *