QUECHUA – MARU Testo della canzone

QUECHUA – MARU Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte”

Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

TESTO

Il Testo della della canzone Di: QUECHUA – MARU

Ci sono fatti e parole degli altri
che sono fatte per schiantarti a terra,
contro i muri e la tua faccia
non mi è sembrata poi così diversa
dalla prima volta
Quando eravamo eterni, adolescenti
e dormivamo in una Quechua
e la mattina ricordarsi

Che non ricordi nulla
Non ricordi neanche cosa sono io
Che adesso sto da Dio
Che non partecipo abbastanza
Da quando ho vinto già
A piedi nudi non ci son più denti da spaccarsi
Cadendo in pezzi insieme agli altri e alla luce del sole
Questo corpo può arrivare dove vuole

Ci sono fatti strani, verità assolute:
le tue amiche sono veramente idiote
Ci ho provato, la pazienza che ci vuole è tanta
non mi è sembrato poi così diverso
dall'ultima volta
Quando eravamo eterni, incandescenti

E tu sparivi in una Quechua
E ripromettersi di ricordarsi tutto

Ma non ricordi nulla
Non ricordi neanche cosa sono io
Che adesso sto da Dio
Che non partecipo abbastanza
Da quando ho vinto già
A piedi nudi non ci son più denti da spaccarsi
Cadere in pezzi insieme ad altri e alla luce del sole
Questo corpo può arrivare dove vuole
dove vuole

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte” trovi Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

Ecco una serie di risorse utili per MARU in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di MARU

Pubblica i tuoi Testi.
Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here