Ragazzi Madre Prequel – Achille Lauro Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Ragazzi Madre Prequel – Achille Lauro

Me ricordo l'inizio, fu amore subito
Volevo i soldi che non avevo mai visto, le cose che non avevo mai fatto
Le prime volte mi ricordo, a quattordici anni me sentivo ricco co' 50 euro
Quando li ho avuti in mano fu tipo la prima scopata
E quello fu il concepimento
La roba che vendevamo fecondava le strade, poi le zone
Ho tenuto in pancia questi bambini
Aspettando che le acque si rompessero
Fin troppo
Attaccati al cordone
Una gestazione durata nove anni
Prendere i soldi, ridarli, poi riprenderli, ridarli
Questi palazzi li ho visti solo di notte
Gli amici scomparivano e non sai neanche tu il perchè
Vederli finire così fu il travaglio prima dell'obiettivo finale
Una torta divisa in pochi spicchi
Mettere al mondo sti regazzini
Nutrirli per fare quello che facevamo noi
Non era più tempo di magra
Ci avrebbero pensato i nostri bambini
Mentre una madre difende sempre il suo cucciolo
Per avere di più
Dovevamo essere di più
E quello fu il parto

Ecco una serie di risorse utili per Achille Lauro in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *