Resta – Gianluca Capozzi

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
2003 Sarò musica

Testo Della Canzone

Resta –  Gianluca Capozzi

Seduti insieme a vecchio ricordo ascolto
e la nostalgia mi parlavi te
cuore di ferro adesso di burro piangi
soffrendo i colpi dei miei perchè
occhi grndi se ne è andata ma tu nn l’hai mai fermata
Su quella porta quando si è aperta
i passi di chi non vuole andare via
spinti dal mio adorare me stesso verso quel tempo da cui non è piu mia

Come ho fatto a non capire
che per lei bastava dire resta non andare via
Gridare forte resta,è solo colpa mia
soltanto questo e basta,che cosa vuoi che sia
e non avrei guardato questa luna senza lei
Dio sa quanto lo vorrei…

Solite sere, scatole vuote fanno il casino
di questa libertà
che mi è costata tutto il suo amore dandomi in resto la mia stupidità

Come ho fatto a non capire
che per lei bastava dire resta,non andare via
Gridare forte resta,è solo colpa mia
soltanto questo e basta,che cosa vuoi che sia
e non avrei guardato questa luna senza lei
Ma adesso so dire resta,non andare via
Resta,è solo colpa mia
Non voglio a nessun costo pensare che tu sia
un’altra foto vecchia nel cassetto dei miei se…

Ora lo so, tu sei molto di piu
di quello che ho avuto mai
Pezzo di stella caduto su noi
Sarò tutto l’amore che vuoi
Resta non sandare via
Resta,è solo colpa mia
soltanto questo e basta che cosa vuoi che sia
Non guarderò mai piu nessuna luna senza te
Perche tu sarai con me…con me



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here