Resto Fuori – Willie Peyote Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Resto Fuori – Willie Peyote

(Doesn't matter if you play in a club, if you play in hall, if you play in the streets)

Per me non conta dove suoni, conta solo come suoni
Conta solo se hai i coglioni di portare la tua faccia su sto palco
Ne ho visti di cazzoni col coraggio da leoni
Grazie all'alcol, convinti di riuscire a fare caldo, io
Quando ci salgo non chiedo "Mani in alto!"
È come chiedere gli spicci per la strada, chi ti caga
Lo fa al massimo per pena
Problema spettatori, 10 in tutto, il brutto
È che in scaletta sono
Il prossimo gruppo
Mi butto, stage diving
Sotto ci sono tre reppusi con le bonghe negli zaini
Con le bombolette, è l'angolo del writing
Tipica jam session, giro il cappellino, yes yes oh

Io mi accontento del commento degli addetti ai lavori
Per darmi un tono se
Gli ascoltatori non ci sono, ma
Evidentemente a te il problema preme
E ti lamenti da una vita che ne hai le palle piene
Ti lamenti da una vita che qua
La gente è fredda, che aspetta la selecta
Che ai concerti non ci viene
E che tendenzialmente anche i pochi che ci sono
A te non sembrano nemmeno troppo presi bene
E ti capisco, c'è un certo alone di sfiga
Dopo il primo pezzo tutti "Pausa siga"
Io ordino da bere, vado fuori a cremare
Ma non vorrei che la prendessi tipo sgarro personale
Non vorrei che fraintendessi
Non sono uno di quelli che ti guarda male solo per sentirsi un po' più figo
Non sono uno di quelli che sta fuori tutto il tempo
E inizia a urlare solo quando sopra c'è un suo amico
Però se vuoi un consiglio spassionato
Prova a finire un pezzo quando ormai l'hai cominciato
Anche se ti sei sbagliato, anche se chiudi in freestyle
Chi cazzo vuoi che se ne accorga? Dai
Siete all'inizio del live, non si capisce quel che dici
Urli come un pazzo e non scandisci, è logico
Se stai attaccato a quella cazzo di cassa fischia tutto
È inutile che imprechi contro il fonico
Ma non vorrei che mi si fraintendesse
Non voglio passare per uno di quei professori
Io non ho un cazzo da insegnare, voglio solo spiegare
Perché quando suoni tu io resto fuori
Ma non vorrei che mi si fraintendesse
Non voglio passare per uno di quei professori
Io non ho un cazzo da insegnare, voglio solo spiegare
Perché quando suoni tu io resto fuori

Ecco una serie di risorse utili per Willie Peyote in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *