Ricordi ancor le mie parole

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Ricordi ancor le mie parole di Carlo Moreno

(di Giovanni D’AnziAlfredo Bracchi)
Nuccia Natali

Ricordi ancor le mie parole
amore, amore, t’amo di più
perché sei bella più del sole
perché il mio sole sei tu

Come una bimba innamorata
tu ti stringevi sul mio cuor
nell’aria dolce e profumata
mi dicevi allor: parlami damor

La notte accende le sue stelle
ti voglio ancora vicino a me
per dirti tante cose belle
e per sognare con te

E aspetterò che spunti il sole
per sussurrarti a tu per tu
Ricordi ancor le mie parole
non le scordare mai più

In questa notte di poesia
che non potrò scordare più
ti sento ancora tutta mia
perché mi sai capire tu

Come una bimba innamorata
tu ti stringevi sul mio cuor
nell’aria dolce e profumata
mi dicevi allor: parlami damor

La notte accende le sue stelle
ti voglio ancora vicino a me
per dirti tante cose belle
e per sognare con te

E aspetterò che spunti il sole
per sussurrarti a tu per tu
ricordi ancor le mie parole
non le scordare mai più.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here