Rien ne va plus – Enrico Ruggeri

Album

È contenuto nei seguenti album:
2006 Cuore muscoli e cervello (CD1)

Testo Della Canzone

Rien ne va plus – Enrico Ruggeri di Festival di Sanremo 1986

(di Enrico Ruggeri)
Enrico Ruggeri

Rien ne va plus
e salta la pallina in mezzo a quella grande ruota,
un solo punto verde tra il rosso e il nero,
l’incognita apparente di uno zero.

Rien ne va plus
Rien ne va plus
Rien ne va plus
Rien ne va plus

Non credo a ciò che in Francia chiamano ‘coup de foudre’:
l’amore occupa i capillari molto lento
mediando la ragione con un nuovo sentimento.

Però…
cambiano le donne insieme alle stagioni
e allevano bambini che inseguono aquiloni;
e il musicista ancora le rincorre con nuove canzoni.
E poi….
diventano madri quelle signorine,
purchè ci sia un uomo che le veda ragazzine;
quell’uomo non le faccia invecchiare, le lasci cantare.

Poi….
Rien ne va plus
Rien ne va plus
Rien ne va plus
Rien ne va plus

Potremmo sbilanciarci e dire ‘pour toujours’,
ma attenti a non sbagliare qualche accento,
attenti a non lasciarci spettinare dal vento.
Però…..
qualcuno poi sutura le ferite,
c’è qualcuno da fuori che ci aspetta alle uscite,
come il giocatore sconfitto che si allena per nuove partite.
La portinaia che ci dice ‘buongiorno’
e il girone di andata fa posto al ritorno;
sta decollando un satellite e gravita attorno.

Pour toujours
Pour toujours
Ah, pour toujours.

Qualcuno poi sutura le ferite,
c’è qualcuno da fuori che ci aspetta alle uscite,
come il giocatore sconfitto che si allena per nuove partite.
Stanno dicendo ‘buongiorno’
e il girone di andata fa posto al ritorno;
sta decollando un satellite e gravita attorno.

Pour toujours,
pour toujours,
ah, pour toujours

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Cm G# D# A#sus4

A#              Cm G#      Gm
Rien ne va plus  e   salta la pallina 

               Cm              A#
in mezzo a quella  grande ruota

                           D#          G#
un solo punto verde tra il rosso e nero

         Fm               A#
l'incognita apparente di uno zero.

           Cm    G#
Rien ne va plus, rien ne va plus

D#         A#    Cm
rien ne va plus, rien ne va plus...

Fm                          Gm                      Cm
Non credo a cio' che in Francia chiamano coup de foudre

A#               D#
l'amore occupa i capillari moto lento

Fm                  D#               A#
mediando la ragione  con un nuovo sentimento.

      Cm                      A#
Pero' cambiano le donne  insieme alle stagioni

                D#          Gm            A#
e allevano bambini che  inseguono aquiloni

Fm             D#9                 D#                A#
e il musicista ancora  le rincorre con  nuove canzoni

      Cm                   A#9
e poi diventano madri  quelle signorine

A#                D#             A#
purche' ci sia un uomo  che le veda ragazzine

Fm                       D#9          D#
quell'uomo non le faccia invecchiare, 

                 A#
le lasci cantare. Poi... 
                 Cm G#
rien ne va plus,  ri  en ne va plus...

D#   A#          C Dm
rien ne va plus,   rien ne va plus...

Gm             Am          Dm
Potremmo sbilanciarsi  a dire puor toujours

C
ma attenti  a non sbagliare 

               F Gm                                 F C
qualche accento a ttenti a non lasciarsi spettinare   dal vento.

      Dm                           C
Pero' qualcuno poi sutura le ferite

                    F                            C
c'e' qualcuno da fuori che ci aspetta alle uscite

Gm                          F             C
come il giocatore sconfitto che si allena per nuove partite

      Dm
la portinaia che ci dice buongiorno

C                F                       C Gm
e il girone di andata fa posto al ritorno s ta decollando 

          F            C
un satellite e gravita attorno.

        Dm                 A# F
Puor toujour, puor toujour    ah, 

               C Am Dm C F C
puor toujour...            

Gm F C        Dm            C
     Qualcuno poi sutura le ferite

         C6            F                       C
c'e' qualcuno da fuori che ci aspetta alle uscite

  Gm              F                                 C
come il giocatore sconfitto che si allena per nuove partite

   Dm            C
la portinaia che ci dice buongiorno

     F                         C
e il girone di andata fa posto al ritorno

Gm                F                           C
sta decollando un satellite e gravita attorno.

                  Dm A#
rien ne va plus... ri  en ne va plus, 

     F  C
rien ne va plus, rien ne va plus..

***



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here