Sabato nero – Nochia Testo della canzone

Sabato nero è un singolo di Sabato nero del 2021. Su Wikitesti puoi trovare il testo integrale della canzone Sabato nero’, il nuovo singolo di Nochia, scritto da Mario Meli e Riccardo Berticelli per Gotham Dischi e prodotto da Frank Meta
Questo brano trova ispirazione dal sound tipico della disco 70’s e inizio 80’s, con quei groove che ti fanno venir voglia di ballare. Il brano vuole rappresentare un vero e proprio inno alla vita, senza mai fermarsi anche se ci si trova davanti ad un sabato nero

Il Testo della canzone di:
Sabato nero – Nochia


Ci va sempre di lusso quando usciamo la sera e non abbiamo piani
Ti aspetto in macchina facendo su e giù con i finestrini
E sto impazzendo ma non per il caldo anche se siamo a Luglio
Tu mi guardi come se io avessi tutte le risposte

Ma siamo umani
Non ci stanchiamo mai di fare errori
Vinciamo e poi dormiamo sugli allori
Ma ora no

Non me la bevo sono sincero
Sembra una recita
Sabato nero fuoco di nero
Solita musica
Già lo sapevo che ci perdevo
Non eri l'unica
Qui da sempre è così
Che sabato nero oh no
Che sabato nero oh no

Prendo a calci il mondo e inciampo sul tempo
La solita stortia ne esco distrutto come ?
E sto impazzendo ma poi ti penso è tutto un controsenso
Hai il cellulare spento ed io che cosa aspetto tutte le risposte

Ma siamo umani
Non ci stanchiamo mai di fare errori
Dimmi cosa vuoi

Non me la bevo sono sincero
Sembra una recita
Sabato nero fuoco di nero
Solita musica
Già lo sapevo che ci perdevo
Non eri l'unica
Qui da sempre è così
Che sabato nero oh no
Che sabato nero oh no

Ma io ti guardavo da lontano
E tu non ti accorgevi
Nono non mi cercavi mai
Sempre per i fatti tuoi
Vorrei solo dirti che
Dirti che ehi-eh
Un sabato nero

Già lo sapevo che ci perdevo
Non eri l'unica
Qui da sempre è così
Che sabato nero
Che sabato nero oh no

Pa-pa-pa-ra...

Che sabato nero
È sabato
Che sabato
Che sabato

È sabato nero
Pa-pa-pa-ra

Ecco una serie di risorse utili per Nochia in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *