Sabato al supermercato

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sabato al supermercato di Le Mele Verdi

(Mitzi AmorosoLulac)

Ooooh m’hanno portato via il carrello!!!
Movè! beh, come era targato?

Sabato, supermercato: un percorso quasi obbligato,
ma-ma-ma-mamma papà con la figlia,
un rituale per ogni famiglia,
batté la cassa ventitré
e stancamente segna i conti che
la gente paga paga.

Prendo il carrello, quello più bello,
la pastasciutta, la compro tutta
lascio il salmone e lo storione

prendo i gelati e i surgelati
sette bistecche, tre cotolette, le sottilette
e il pane a fette no non c’è!!!

Riempio il carrello, perdo l’ombrello,
la gente passa e fa manbassa,
chiede il permesso anche il commesso,
e il direttore conta le ore,
c’è tanta gente, che è prepotente
vuole passare perché ha da fare più di te!!!

Sabato, supermercato: un percorso quasi obbligato
ma-ma-ma-mamma papà con la figlia,
un rituale per ogni famiglia,
batté la cassa ventitre
e stancamente segna i conti che
la gente paga paga.

Prendo il carrello, quello più bello,
la pastasciutta, la compro tutta
lascio il salmone e lo storione
prendo i gelati e i surgelati
sette bistecche, tre cotolette, le sottilette
e il pane a fette no non c’è!!!

Riempio il carrello, perdo l’ombrello,
la gente passa e fa manbassa,
chiede il permesso anche il commesso,
e il direttore conta le ore,
c’è tanta gente, che è prepotente
vuole passare perché ha da fare più di te!!!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here