Santa Maria la guardia

Album

È contenuto nei seguenti album:

2006 Magneti

Testo Della Canzone

Santa Maria la guardia di Mario Venuti

Vado per la costa con occhi amorosi
guardando le creature belle e brutte
bella questa moda della gioventù succinta
che andare per le strade è un gran bel vedere!
ruberei ad ogni donna il meglio che ha!

La bellezza della vita
non ha un unità di misura
ha una fragile armonia
quella che c’è non è mai abbastanza

Ci vorrebbe qualcosa che muova
tutti alla danza
rivoluzione, amore a oltranza!
ci vorrebbe il fiore di qualche rarissima pianta
come di gente che sempre canta:
Santa Maria!
Ci vorrebbe qualcosa per l’anima simile a un mantra
meditazione, verde speranza
ci vorrebbe qualcosa che sappia un
po’ di taranta
di rock’n roll, transavanguardia
Santa Maria La Guardia!

Cedo all’invadenza dei sensi miei curiosi
che tutto delle cose vogliono sapere
la rosa, l’amicizia, il fuoco, l’innocenza
la croce, la chitarra e la fortuna
voglio prendermi tutto il meglio che c’è!

La pienezza della vita
non ha un unità di misura
è la mano dell’artista
che fa della pietra materia viva

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here